La crema alla bava di lumaca funziona davvero?

La crema alla bava di lumaca funziona davvero?

Per bava di lumaca intendiamo la secrezione, di consistenza gelatinosa e affine al muco, che il gasteropode lascia al suo passaggio. Una caratteristica particolare che contraddistingue le lumache è che, nonostante per muoversi siano costrette a strisciare in modo diretto con la pelle su superfici anche particolarmente accidentate e ruvide, non presentano sofferenze di tipo cutaneo. Le proprietà curative della bava di lumaca sono note sin dall’antichità ma la sua applicazione in ambito cosmetico la si fa risalire in epoca abbastanza recente e precisamente al 1980. Proprio in quell’anno alcuni lavoranti di un allevamento di lumache in Cile, destinato alla cucina francese, si accorsero che, a contatto con questa sostanza, la pelle delle loro mani conservava un aspetto morbido e liscio e le escoriazioni si rimarginavano velocemente senza originare cicatrici. Dopo quindici anni di studi e ricerche, nel 1995 è stata preparata e brevettata la prima crema a base di bava di lumaca e oggi è commercializzata in oltre 30 paesi in tutto il mondo. Per uso cosmetico viene solitamente utilizzata la bava di Helix aspersa, la varietà di mollusco maggiormente diffusa nel Mediterraneo.

QUALI SONO I SUOI PRINCIPI ATTIVI NEI COSMETICI ALLA BAVA DI LUMACA?

La bava di lumaca è composta da sostanze attive che le conferiscono la caratteristica di un ingrediente cosmetico naturale al 100% e, pertanto, risulta priva di coloranti, parabeni, profumi e paraffina. I suoi principali componenti sono:

– collagene, fondamentale proteina naturale che compone il derma cutaneo, responsabile della resistenza e dell’elasticità della pelle;

– elastina, proteina del tessuto connettivo che favorisce l’elasticità dei tessuti e degli organi;

– allantoina, molecola che attiva la rigenerazione cutanea e rende più veloce la cicatrizzazione delle ferite;

– peptidi, molecole con attività antibatterica con funzioni di antibiotici naturali;

– superossido dismutasi (SOD) e glutatione-S-transferasi (GTS), enzimi che rendono inattivi il perossido di idrogeno e i radicali superossidi, in pratica sono una sorta di “spazzini” dei radicali liberi, principale causa di danno cellulare e invecchiamento;

– Vitamina A che ripara la pelle dagli attacchi esterni;

– Vitamina C, che stimola la produzione di collagene;

– Vitamina E, con azione antiossidante;

– acido glicolico, con effetti idratanti e rigeneranti. Questo acido ha un peso molecolare molto basso il che favorisce il suo rapido assorbimento negli strati più profondi della pelle.

QUALI BENEFICI ARRECA ALLA PELLE LA BAVA DI LUMACA?

Gli effetti della bava di lumaca sulla pelle sono molteplici, principalmente:

– Genera un consistente effetto antiossidante attraverso un’azione di protezione delle cellule dai radicali liberi che si formano anche a causa dell’inquinamento atmosferico e all’ esposizione ai raggi UV;

– Aumenta la formazione di fibroblasti, le cellule della pelle produttrici di fibre collagene ed elastina, sostanze che hanno la funzione di mantenere la pelle elastica e compatta svolgendo un’efficace azione anti-aging;

– Idrata e aumenta l’elasticità della pelle grazie alle proprietà dell’allantoina e dell’ acido glicolico;

– Riduce l’azione provocata dagli enzimi metalloproteinasi i quali degradano il collagene e l’acido ialuronico e, in questo modo, accelera la riparazione delle ferite e stimola i processi rigenerativi cutanei;

– Contrasta la formazione delle cicatrici;

– Schiarisce le iperpigmentazioni o in caso di peli incarniti o cheratosi migliora l’aspetto delle cicatrici, anche di quelle non recenti e rallenta il processo di invecchiamento della pelle;

– Previene la formazione delle smagliature e per questo è utile anche in gravidanza;

– Contrasta lo sviluppo delle infezioni della pelle ed è efficace in caso di acne sia adolescenziale che tardiva.

In conclusione si può ritenere che la bava di lumaca sia un prodotto naturale il quale, grazie all’azione combinata dei suoi componenti, presenta evidenti proprietà nutritive, riparatrici, rigeneranti ed esfolianti della pelle.


Comments are closed.